Oggetto Notizie dall'Area socio-assistenziale: pubblicato dall'INPS il bando LONG TERM CARE - 2017
Maggiori dettagli

Nell’ambito delle prestazioni sociali previste in favore degli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e degli iscritti alla Gestione speciale di previdenza Gruppo Poste Italiane S.p.A., l’INPS ha avviato  una procedura finalizzata al riconoscimento di contributi a copertura totale o parziale del costo sostenuto da soggetti affetti da patologie che necessitano di cure di lungo periodo per il ricovero presso Residenze Sanitarie Assistenziali,  ovvero in Strutture specializzate che prestano servizi socio assistenziali

Il titolare del diritto è individuato tra i seguenti soggetti:
a) il dipendente e il pensionato della Pubblica Amministrazione iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;

b) il pensionato utente della Gestione Dipendenti Pubblici;

c) il dipendente e il pensionato iscritto alla Gestione speciale di previdenza Gruppo Poste Italiane S.p.A.

Possono beneficiare dei contributi:

il titolare del diritto, il coniuge e i parenti e affini entro il primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile e conviventi ex lege n. 76/2016, prima del ricovero, o orfani del titolare della prestazione, affetti da patologie che necessitano di cure di lungo periodo, ricoverati presso Residenze Sanitarie Assistenziali ovvero in Strutture specializzate che prestano servizi socio assistenziali. Sono equiparati ai figli anche i giovani regolarmente affidati.
Sono esclusi dalla partecipazione i soggetti già vincitori del Bando L.T.C. 2016.

Documenti allegati
Bando_di_concorso_Long_Term_Care_anno_2017.pdf bando Long term care - 2017 (636.67 KB)



Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.


Visualizza in modalità Desktop