Comune di Villasor - Comunicazione - 158/2020

Bandi del GAL Campidano

Oggetto: Bandi del GAL Campidano

Anno
2020
Settore
Generale
Tipo
Comunicazione
Numero
158
Data Inizio Pubblicazione
21/10/2020
Data di scadenza
Validato e pubblicato da
Area Tecnica

BANDI DEL GAL CAMPIDANO

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno contattare il GAL Campidano all'indirizzo e-mail: galcampidano@gmail.com



1) Contributo a fondo perduto a favore delle micro e piccole imprese non agricole del Gal Campidano per la diversificazione e lo sviluppo delle attività extra-agricole

Bando di finanziamento «Investimenti materiali e immateriali a favore delle micro e piccole imprese del Gal Campidano per la diversificazione e lo sviluppo delle attività extra-agricole»
Prevede un aiuto a fondo perduto a favore delle micro e piccole imprese non agricole con sede legale e/o operativa in uno dei Comuni del Gal, per la realizzazione di investimenti materiali e immateriali al fine di incentivare la diversificazione dell’economia delle aree rurali attraverso lo sviluppo di attività extra-agricole nelle micro e piccole imprese che operano nelle zone rurali.

Le agevolazioni previste dal bando sono destinate a sostenere:·

  • investimenti per la costruzione o il miglioramento di beni immobili;·
  • investimenti per l'acquisto di nuovi macchinari, di attrezzature e di arredi;·
  • investimenti immateriali (acquisizione o sviluppo di programmi informatici, compresi siti web e altre soluzioni informatiche, acquisizione di brevetti, licenze, diritti d'autore, marchi commerciali, ecc).

Il Contributo è concesso a fondo perduto nella misura del 50% sulla spesa ammessa a finanziamento, per un importo massimo concedibile pari a € 30.000,00.

È possibile presentare la domanda fino al 30 ottobre 2020.

» Bando e allegati sul sito del GAL Campidano

 


 

2) Contributo a fondo perduto a favore delle micro e piccole imprese non agricole per la produzione e il consumo delle energie rinnovabili

Bando di finanziamento "Investimenti a sostegno della produzione e del consumo delle energie rinnovabili a favore delle micro e piccole imprese per la diversificazione e lo sviluppo delle attività extra-agricole»
Intende sostenere, con un contributo a fondo perduto, le micro e piccole imprese non agricole con sede legale e/o operativa in uno dei Comuni del Gal, al fine di favorire la produzione ed il consumo delle energie rinnovabili.

Le agevolazioni previste dal bando sono destinate a sostenere investimenti in infrastrutture per le energie rinnovabili o investimenti in impianti per la generazione di energia elettrica destinata esclusivamente a supportare il fabbisogno energetico delle attività che costituiscono diversificazione dall’attività di impresa.

Il Contributo è concesso a fondo perduto nella misura del 50% sulla spesa ammessa a finanziamento, per un importo massimo concedibile pari a € 30.000,00.

È possibile presentare domanda fino al 30 ottobre 2020.

» Bando e allegati sul sito del GAL Campidano

 


 

3) Investimenti materiali e immateriali a fondo perduto a favore delle aziende agricole

Bando «19.2.1.4.1.1.1.1 Investimenti materiali e immateriali nelle aziende agricole», rivolto ad agricoltori singoli o associati, che prevede un aiuto a fondo perduto a favore di investimenti strutturali (materiali e immateriali) e dotazionali nelle aziende agricole che consentano di:

  • migliorare la redditività dell’impresa, condizione necessaria per potenziare la competitività dell’agricoltura;
  • favorire innovazione, differenziazione di prodotto, nuove forme di commercializzazione;
  • aumentare l’integrazione territoriale delle imprese mediante la riduzione degli impatti negativi dell’agricoltura sull’ambiente;
  • favorire la crescita delle aziende in particolare quelle condotte da giovani agricoltori

In particolare le agevolazioni previste dal bando sono destinate a sostenere:

  • investimenti per l’acquisizione, la costruzione o il miglioramento di beni immobili;
  • investimenti per l'acquisto di nuovi macchinari e di attrezzature;
  • investimenti immateriali (acquisizione o sviluppo di programmi informatici, compresi siti web e altre soluzioni informatiche, acquisizione di brevetti, licenze, diritti d'autore, marchi commerciali, ecc).

Lo strumento prevede un contributo a fondo perduto, variabile tra il 40% al 60% sulla spesa ammessa a finanziamento, a seconda dell’ubicazione dell’azienda, per un importo massimo concedibile pari a € 30.000,00.

Le domande di sostegno possono essere presentate, nelle modalità indicate dal Bando, sino alle ore 23:59:59 del 16 dicembre 2020.

» Bando e allegati sul sito del GAL Campidano

 


 

4) Contributo a fondo perduto per gli Investimenti materiali e immateriali a favore della trasformazione, della commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli

Bando 19.2.1.4.2.1.1.2 Investimenti materiali e immateriali per la trasformazione, la commercializzazione e/o lo sviluppo dei prodotti agricoli a favore delle imprese agricole, volti a sostenere lo sviluppo di interventi innovativi per la logistica, il miglioramento delle strutture di raccolta e prima lavorazione dei prodotti, gli interventi finalizzati alla differenziazione del prodotto, lo sviluppo di nuovi prodotti e di processi innovativi, lo sviluppo di nuove forme di commercializzazione.

Per perseguire le finalità appena descritte, le tipologie di investimento che possono essere ammesse a finanziamento sono:

investimenti per la costruzione, la ristrutturazione e il miglioramento di strutture e impianti connessi all’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;

investimenti per la costruzione e il miglioramento di fabbricati, al netto degli impianti e delle attrezzature mobili di pertinenza; i fabbricati devono essere destinati esclusivamente alle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;

investimenti per l’acquisto di macchinari, impianti o attrezzature funzionali ai processi di lavorazione e trasformazione del prodotto agricolo;

investimenti per la realizzazione di impianti per il trattamento delle acque reflue nella trasformazione e commercializzazione;

investimenti immateriali: acquisizione o sviluppo di programmi informatici (compresi sititi web e altre soluzioni informatiche), acquisizioni di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali.

Il Contributo è concesso a fondo perduto fino al 40% sulla spesa ammessa a finanziamento, per un importo massimo concedibile pari a € 30.000,00

Le domande di sostegno possono essere presentate, nelle modalità indicate dal Bando, fino alle ore 23:59:59 del 16 dicembre 2020.

» Bando e allegati sul sito del GAL Campidano

 


 

 

 

Tag:
Torna all'elenco

Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto